24 fotogrammi in 4 parole


I figli della speranza
settembre 15, 2008, 10:14 pm
Filed under: segnali di fumo | Tag: ,

Mi faccio trascinare da Baol ad evidenziare una delle tante espressioni di ingiustizia sociale dovuta all’ignoranza, alla fretta e all’aridità intellettuale.
Una mamma scrive e denuncia sul suo blog questo increscioso fatto.

Come scriveva Agostino: “la speranza ha due bellissimi figli: lo sdegno e il coraggio. Sdegno per le cose come sono e coraggio per poterle cambiare”.


4 commenti so far
Lascia un commento

Bellissima frase…spero solo che la Speranza in Italia non sia diventata sterile :'(

Commento di Baol

Preso e postato. Determinata eh, quella mamma! Bisognerebbe essere sempre cosi’, di fronte ad un atteggiamento irrispettoso e cafonesco.A chiunque rivolto. Peggio se ad un bimbo. Peggio se ad un bimbo piu’ indifeso di altri.
Ciao 24F.
Ps. ma hai smarrito la strada della scatolina? Dove sei??
:-(
Loredana

Commento di Loredana

Sono uno studiodo di S. Agostino. Riguardo alla frase “la speranza ha due bellissimi figli: lo sdegno e il coraggio. Sdegno per le cose come sono e coraggio per poterle cambiare”, mi dici per favore in quale opera Agostino la cita? Per favore, ti chiedo il riferimento esatto. Attendo risposta. Grazie

Commento di giuseppe

Caro Giuseppe, a dir la verità non lo so ma provo a risalire alla fonte cercando su internet. L’avrò letta io stessa citata da qualche parte…Se trovo qualcosa te lo scrivo via email. 24frames

Commento di 24frames




Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: